Carlo Collodi

Pinocchio Capitolo XXXVI

XXXVI Finalmente Pinocchio cessa d’essere un burattino e diventa un ragazzo.   Mentre Pinocchio nuotava alla svelta per raggiungere la spiaggia, si accorse che il suo babbo, il quale gli stava a cavalluccio sulle spalle e aveva le gambe mezze nell’acqua, tremava fitto fitto, come se al pover’uomo gli battesse la febbre terzana. Tremava di…

Carlo Collodi

Pinocchio Capitolo XXXV

XXXV Pinocchio ritrova in corpo al Pesce-cane… Chi ritrova? Leggete questo capitolo e lo saprete.   Pinocchio, appena che ebbe detto addio al suo buon amico Tonno, si mosse brancolando in mezzo a quel buio, e cominciò a camminare a tastoni dentro il corpo del Pesce-cane, avviandosi un passo dietro l’altro verso quel piccolo chiarore…

Carlo Collodi

Pinocchio Capitolo XXXIV

XXXIV Pinocchio, gettato in mare, è mangiato dai pesci e ritorna ad essere un burattino come prima; ma mentre nuota per salvarsi, è ingoiato dal terribile Pesce-cane. Dopo cinquanta minuti che il ciuchino era sott’acqua, il compratore disse, discorrendo da sé solo: — A quest’ora il mio povero ciuchino zoppo deve essere bell’affogato. Ritiriamolo dunque…

Carlo Collodi

Pinocchio Capitolo XXVIII

XXVIII Pinocchio corre pericolo di essere fritto in padella come un pesce.   Durante quella corsa disperata, vi fu un momento terribile, un momento in cui Pinocchio si credé perduto: perché bisogna sapere che Alidoro (era questo il nome del can-mastino) a furia di correre e correre, l’aveva quasi raggiunto. Basti dire che il burattino…

Carlo Collodi

Pinocchio Capitolo XXVII

XXVII Gran combattimento fra Pinocchio e i suoi compagni: uno de’ quali essendo rimasto ferito, Pinocchio viene arrestato dai carabinieri. Giunto che fu sulla spiaggia, Pinocchio dette subito una grande occhiata sul mare; ma non vide nessun Pesce-cane. Il mare era tutto liscio come un gran cristallo da specchio. – O il Pesce-cane dov’è? –…